Scopri maggiori informazioni sul dolore al polso

Il polso è l’articolazione che collega l'estremità distale dell'avambraccio con le ossa del carpo della mano.
I polsi sono strutture complesse e flessibili che utilizziamo continuamente; ecco perché sono frequentemente soggetti a condizioni dolorose. Qui analizzeremo cause e rimedi per il dolore al polso.

Caratteristiche del dolore al polso

Il dolore al polso può presentarsi in modi diversi e può davvero influire sulla tua qualità della vita. Il dolore può interessare le ossa, i tendini o i legamenti di tutta la zona in modo più o meno intenso.

Il dolore al polso può impedirti di svolgere attività semplici come scrivere, lavorare al computer o sollevare pesi.

01

Anche debolezza, intorpidimento, formicolio, infiammazione e difficoltà di movimento delle mani possono verificarsi in presenza di problemi legati ai polsi.

02

Se ci sono delle lesioni, il polso apparirà livido e gonfio e potresti avere difficoltà a muoverlo.

03

Trauma improvviso o dolore cronico?

Il dolore al polso può essere causato da un trauma, come ad esempio una frattura o una distorsione, oppure derivare da una patologia cronica, come l’artrosi o l’artrite reumatoide. Il polso è una delle articolazioni più frequentemente colpite dall’artrite reumatoide.

Cause comuni del dolore al polso

Altre patologie

Esistono altre patologie che possono provocare dolore al polso, come ad esempio la sindrome del tunnel carpale, un disturbo che provoca dolore a causa dello schiacciamento del nervo mediano (un importante nervo periferico degli arti superiori) a livello del polso. Altri disturbi comuni che possono causare dolore al polso sono la tendinite e la tenosinovite (infiammazione della guaina di rivestimento del tendine), provocate più comunemente da traumi o sollecitazioni prolungate dell’articolazione.
Anche la sindrome di De Quervain, una tenosinovite dei tendini che muovono il pollice, provoca dolori molto intensi al polso, localizzati in particolare alla base del pollice, rendendo difficoltosi e dolorosi i movimenti del pollice e del polso.

Alcuni fattori posso incrementare il rischio del dolore al polso

Alcuni fattori potrebbero aumentare il rischio di dolori al polso

Ci sono alcune attività che possono causare dolori ai polsi con maggiori probabilità, per esempio sport che comportano molti movimenti del polso come il bowling o il tennis, e lavori che richiedono movimenti ripetitivi come scrivere al computer o tagliare i capelli.

Suggerimenti di trattamento

Per alleviare il dolore è molto importante tenere a riposo il polso. Evita movimenti ripetitivi, sforzi continui e tensioni che possono andare ad influire negativamente sul problema.
Anche gli impacchi di ghiaccio possono aiutarti ad alleviare il dolore e il gonfiore.
In caso di dolore acuto, puoi ricorrere anche ad antinfiammatori di automedicazione.
Se il dolore e il gonfiore durano più di qualche giorno o peggiorano, ti consigliamo di rivolgerti ad un medico.
Il tuo medico potrebbe anche suggerirti di indossare un tutore o di eseguire degli esercizi per rafforzare mani e polsi.
L’intervento chirurgico è previsto solo in caso di frattura ossea complessa, una prolungata sindrome del tunnel carpale o la rottura dei legamenti.

Come alleviare il dolore al polso

Fai riposare il polso e non sforzarlo quando è infiammato; tienilo sollevato al di sopra del livello del cuore
Applica del ghiaccio nella zona indolenzita o gonfia
Segui i consigli del tuo medico o farmacista in merito ai farmaci da assumere per alleviare il dolore e l’infiammazione
Tieni in esercizio i polsi per mantenerli flessibili e forti

Scopri di più

Che cos’è il dolore?

Impara a conoscere i motivi per cui il nostro organismo percepisce il dolore e le numerose cause del dolore muscolo-scheletrico.

Scopri di più

I diversi tipi di dolore

Impara a riconoscere i differenti tipi di dolore per capire quali sono le cause.

Scopri di più

Ottieni maggiori informazioni sul tuo corpo e il processo di invecchiamento

Scopri il modo in cui funziona il tuo corpo, i cambiamenti che potresti riscontrare invecchiando e come gestirli.

Scopri di più