LO SAPEVI CHE?

Le persone, in media, stanno sedute 9 ore al giorno.

Stare seduti per lunghi periodi può causare dolori muscolari ed articolari. Fortunatamente, fare delle pause regolari di 2 minuti, per muoversi, può essere sufficiente per ridurre del 25%¹ il rischio di dolori articolari ed alla schiena.

Un piccolo movimento può farti molto bene. Quindi, prendi una pausa dallo stare seduto. Puoi prenderti 2 minuti per muoverti, fare stretching, sgranchirti o muovere il tuo corpo... ogni movimento conta.

¹ Fonte: Start active, stay active. Department of Health. https://assets.publishing.service.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/216370/dh_128210.pdf, accessed 12 April 2018

 
6am
 
8am
 
10am
 
12pm
 
2pm
 
4pm
 
6pm
 
8pm
 
10pm
 
12am

La sedentarietà danneggia il benessere delle persone

Lunghi periodi di sedentarietà possono contribuire ad alimentare dolori articolari e alla schiena. Alzarsi con regolarità per fare una rapida passeggiata di due minuti, allungarsi e muoversi sono movimenti che possono aiutarti a raggiungere i 30 minuti di attività giornaliera raccomandati, ideali per la tua salute.

Fare movimento aiuta a contrastare i dolori muscolari e articolari

È stato provato che movimenti regolari aiutano a ridurre il rischio di dolori articolari e muscolari del 25%¹ . Ricordarsi di fare delle pause nella propria routine quotidiana per stare in movimento è la chiave per pensare a sé stessi e al proprio benessere.

Piccoli movimenti possono fare una grande differenza

Durante il giorno, cogli ogni opportunità per limitare il tempo che passi seduto⁵.
Puoi fare di tutto, camminare mentre aspetti che esca il caffè o mentre stai cucinando. Tutto aiuta. L’ideale sarebbe farlo ogni 30 minuti, ma non ti preoccupare se non puoi farlo⁵.
Fai quello che riesci³. Anche dei piccoli movimenti possono fare una grande differenza⁵.

I miti sul movimento

Rendi il movimento un’abitudine

Muoversi regolarmente può diventare un’abitudine, e creare un’abitudine non è facile. Lo studioso comportamentale B.J Fogg della Stanford University suggerisce che ci sono tre componenti chiave per riuscirci: STIMOLO, ABILITÀ E MOTIVAZIONE.

Stimolo: Qualsiasi cosa può rappresentare per te uno stimolo al movimento, ogni volta che guardi l’orologio, ogni qual volta finisci un compito o alla fine di un episodio se stai guardando una serie TV. Pensa a tutte le volte che finisci per stare seduto molto tempo e crea un innesco per spronarti al movimento.

Abilità: Secondo, devi avere l’abilità di portare a termine la tua nuova abitudine, in questo caso devi essere in grado di muoverti per 2 minuti. Può sembrare facile per qualcuno, ma se hai dolori può diventare una sfida.

Motivazione: Infine, hai bisogno di motivazione per continuare a farlo. Tutti fatichiamo a trovare la giusta motivazione per metterci in movimento. Quindi quando è tempo di muoversi, prova a sentire della musica motivazionale per aiutarti.

REFERENZE:
¹ Start active, stay active. Department of Health.
https://assets.publishing.service.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/216370/dh_128210.pdf, accessed 12 April 2018
² Healthy muscles matter. Nih. https://www.niams.nih.gov/health-topics/kids/healthy-muscles, accessed 12 April 2018
³ Raichlen Da Et Al. Physical activity patterns and biomarkers of cardiovascular disease risk in hunter‐gatherers. Am J Hum Biol 2017; 29(2) https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/ajhb.22919. doi: 10.1002/ajhb.22919.
⁴ Diaz Km Et Al. Patterns of sedentary behaviour in us middle-age and older adults: The regards study. Med Sci Sports Exerc 2016; 48(3):430-8. https://pdfs.semanticscholar.org/c144/ecd754e7a3fd327792225997c0fbe49dd6fa.pdf. doi: 10.1249/MSS.0000000000000792.
⁵ Active for later life. British Heart Foundation. www.laterlifetraining.co.uk/wp-content/uploads/2017/08/BHFAFLLPDFSec1.pdf, accessed 12 April 2018
⁶ Don’t just sit there! National Institutes of Health. https://newsinhealth.nih.gov/2012/12/dont- just-sit-there, accessed 12 April 2018
⁷ BJ Fogg’s Behaviour Model http://www.behaviormodel.org/
⁸ Global pain index 2018 (p11, 2018 GPI)
⁹ Myths about physical activity. World Health Organization (Who). www.who.int/dietphysicalactivity/factsheet_myths/en/, accessed 12 April 2018